» iscriviti alla newsletter
Istituzione
Consiglio e Consiglieri
Giunta e Assessori
Statuto
Regolamenti
Orari
Pubblicazioni
Come raggiungerci
Introduzione
Ambiente
Cenni Storici
Arte e Cultura
Economia
Alberghi
Agriturismi
Bed & Breakfast
 » Newsletter
 » Contatti
 home page » sentieri » comune di Follina » descrizione sentiero
991 Praderadego - Villa Toti - Col De Moi
Il sentiero parte da Villa Toti e giunge in prossimità di alcuni ruderi a q. 969, proseguendo poi in salita superando l'incrocio con un altro sentiero che porta fino alla strada proveniente da Valmareno per Praderadego. Il tracciato principale, facilmente percorribile grazie alla segnaletica, raggiunge una radura nei pressi di una casera diroccata. Si sale di quota fino ad un punto panoramico e ad un incrocio a destra che permette di introdurre il sentiero fino a Malga Guarnieri e Praderadego. Lasciando sulla sinistra una diramazione che porta a Praderadego si arriva alla croce posta sulla cima del Col de Moi. Scendendo per il crinale verso est si giunge presto alla selletta che sovrasta la Val de Foran.

Paesaggio Naturale: Lungo il sentiero ci sono numerosi siti panoramici tra cui il migliore è costituito dal Col de Moi. A 50 m dalla vetta si apre una cavità profonda 54 m formata da due pozzi sovrapposti. Rimboschimenti artificiali costituiti da abete bianco, acero montano, pino silvestre, pioppo tremolo, farinaccio, larice e pino mugo. La presenza della specie erbacea scopina ci dimostra la natura calcarea nel suolo. Tra la fauna minore caprioli, coturnici, picchi e qualche gallo forcello.

Approfondimenti: I rimboschimenti di abete rosso hanno occupato vaste aree un tempo dedicate all'alpeggio, che veniva effettuato da giugno a settembre. Il faggio serviva per ricavare del buon carbone. La forte pendenza dei versanti verso sud, il forte vento e l'escursione termica non facilitano la crescita della vegetazione arborea. Tuttavia ogni singolo pezzo di terra veniva falciato per ricavare foraggio destinato al bestiame per l'inverno. La "cavaeta" era il punto di partenza della teleferica che portava a valle il fieno prima dell'inizio dei mesi freddi.

Tappe del percorso: Villa Toti q. 885 - Ruderi q. 969 - Col de Moi q. 1358 - Sella Val De Foran q. 1140

 DATI TECNICI
tipologia: Percorso ideale per passeggiate a piedi
lunghezza: 3,5 Km
dislivello: 473 m.
tempo medio di percorrenza: 2 ore e mezza
difficoltà: Media

periodo: Tutto l'anno
abbigliamento: Tenuta comoda e sportiva, scarpe da trekking, cannocchiale
La Comunità Montana delle Prealpi Trevigiane ha realizzato la "Guida alle Escursioni"... clicca qui
 
necessita plug-in flash5
naviga alla scoperta del nostro territorio (risoluzione video consigliata maggiore o uguale a 1024x768 px)
Delibere
Gare e Appalti
Bandi Pubblici e Concorsi
Contributi
ZPS IT3240024 Piano di Gestione
Operazione Trasparenza
Altro
Musei, specialità...scopri con un click tutto quello che i nostri comuni hanno da offrire
Aree Attrezzate
Sentieri
Itinerari turistici
Il Cansiglio
Archivio News
Numeri Utili
Collaborazioni
Links Utili
Comunità Montana delle Prealpi Trevigiane - Codice Fiscale: 84001520265 | © 2002 - 2017 by StranoWeb.com